mercoledì 3 giugno 2009

Torta di Frutta Per Angelica

Torta di Frutta

Ecco il risultato delle mie fatiche dello scorso week end....la torta per la Cresima di Angelica, a cui sono molto legata, anche se il tempo e la distanza ci hanno un po' allontanate, perche' sono stata la sua tata "quasi a tempo pieno" da quando aveva solo un mese e per i quattro anni successivi. Conservo tantissimi ricordi di quel periodo: il primo pannolino che ho cambiato, i km fatti su e giu' con la carrozzina, le passeggiate per andare a trovare le "checchere" dello Zio Mao, i quintali di pomodorini che ha mangiato, le canzoncine che dovevo cantare per ore per farla dormire...ora ha 11 anni e' una bella ragazza e ci vediamo raramente pero' Angelica e' nel mio cuore, sempre.

La torta e' a due piani, il primo e' di 36 cm di diametro e il secondo di 28 cm. Sono pan di spagna, farciti con crema chantilly e fragole a pezzettini e decorati con frutta e granella di nocciole. Il secondo piano e' sorretto da 4 sfere di plastica montate su 4 colonne inserite nella base. E' un set della Wilton che si chiama Globe Pillar Set. Per rendere piu' allegre le sfere le ho decorate con fiorellini di zucchero fondente attaccandoli con la ghiaccia reale.

Collage Torta di Frutta

Gli invitati erano una quarantina fra adulti e bambini e quindi ho deciso di bagnare il primo piano con una bagna al rum (per gli adulti) e il secondo con del succo di ananas (per i bambini).

Ecco le ricette.

PAN DI SPAGNA (36cm)
11 uova grandi (*)
440gr Zucchero
440gr Farina per Dolci Soffici (Molino Vigevano)
1 Stecca di Vaniglia (semini)

Con le fruste elettriche sbattere le uova per qualche secondo per romperle e aggiungere lo zucchero e i semini di vaniglia; in questo modo si evita la formazione di fastidiosi grumi. Sbattere molto a lungo (25') le uova con lozucchero fino a quando il composto e' bello bianco e soffice; in gergo si dice fino a quando "scrive", cioe' quando facendo cadere un po' di composto questo non affonda subito ma ne rimane la traccia per qualche secondo. Setacciare la farina e aggiungere 4-5 cucchiai alla volta alle uova/zucchero. Mescolare delicatamente dall'alto verso il basso con una frusta. Quando la farina e' stata incorporata tutta, versare il composto nella tortiera e cuocere in forno preriscaldato a 180C per 55-60', evitando di aprire il forno per i primi 40'. Prova stecchino, sfornare e lasciare raffreddare completamente su una gratella.

PAN DI SPAGNA (28cm)
7 Uova grandi (*)
280gr Zucchero
280gr Farina per Dolci Soffici (Molino Vigevano)
1/2 Stecca di Vaniglia (semini)

Procedimento, come sopra.

(*) E' importantissimo che le uova NON siano fredde di frigorifero; quindi lasciarle a temperatura ambiente per qualche ora.

CREMA PASTICCERA
2L Latte Intero
400gr Zucchero
8 Uova (**)
120gr Farina
80gr Maizena
Stecche della vaniglia usate per i pan di spagna+ i semini e baccello di 1/2 stecca.

In una ciotola sbattere le uova per romperle e poi aggiungere lo zucchero. Montare fino a quando il composto inizia a diventare bianco e soffice. Nel frattempo portare ad ebollizione il latte con la vaniglia. Spegnere e filtrare. Incorporare alle uova/zucchero, la farina e la maizena setacciate e mescolare con la frusta. aggiungere un po' di latte per stemperare e rimettere tutto sul fuoco e dal bollore cuocere 5' in modo da avere una crema molto soda.

(**) Quando voglio fare una crema pasticcera soda uso le uova intere e non solo i tuorli. Le mie proporzioni sono per 500ml latte, 2 uova intere o 4 tuorli, 90-100gr zucchero e 50g farina (o farina e maizena).

CREMA CHANTILLY
Crema Pasticcera
Panna fresca

Montare la panna ben soda e aggiungerla con una frusta e delicatamente alla crema pasticcera fino a quando si raggiunge la consistenza desiderata.
Per la crema pasticcera preparata ho usato 1L di panna.

BAGNA AL RUM
15ogr Acqua
70gr Zucchero
150gr Rum

Far bollire acqua e zucchero per qualche minuto, spegnere ed aggiungere il rum. Assaggiare e se sembra troppo alcolica aggiungere 1-2 cucchiai di acqua.

FRUTTA (per la decorazione)
Pesche, Mirtilli, Kiwi, Ananas in scatola (in succo di ananas), Ciliegie , Fragole e Lamponi.
Tortagel chiaro per lucidare (a me non piace colare la gelatina sulla frutta e quindi la uso solo per lucidare con il pennello).

Ho preparato i pan di spagna e la crema pasticcera sabato. Domenica mattina ho fatto la crema chantilly alla quale ho aggiunto delle fragole tagliate a pezzettini piccoli, farcito i pan di spagna e decorato i lati con la granella di nocciole. Dopo pranzo ho decorato con la frutta e montato la torta.
Lasciare la torta finita in un luogo asciutto e fresco, NON in frigorifero.

Un sorriso soddisfatto,
Diletta

PS. Ringrazio la mia mum e Claudia per il contributo artistico. La mia mum, Claudia e Pietro per la pazienza con cui hanno sopportato i miei scleri; e la mia mum, Claudia, Pietro e Serena per l'aiuto tecnico per tutto l'ambaradan di colonne, sfere e piatti. Sembrava di stare in un cantiere edile...

Torta di Frutta

Particolare dell'aggancio del secondo piano nelle sfere.

48 commenti:

  1. Auguri per la cresima e tantissimi complimenti per questo capolavoro , molto belle non è la solita torta e hai fatto benissimo!

    RispondiElimina
  2. ma questo è bella e colorata questa torta!!!!!!omplimenti per tutto il blog è fantastico!!!!bacioni imma

    RispondiElimina
  3. Dile è una cosa da svenimento. Perfetta. Un equilibrio incredibile. Con un ripieno delicatissimo. Guarda, sono davvero senza parole.
    Anzi, una domanda ce l'ho: tutta l'"impalcatura" l'hai presa a Londra? E' cara? Ci sono più misure? Ho un'amica che si sposa a settembre e sta disperatamente cercando qualcosa di simile.

    RispondiElimina
  4. Ma io rimango assolutamente senza parole.. ma proprio nessuna eh.. wow..

    RispondiElimina
  5. Sono arrivata a te tramite Paoletta...che dire il tuo è un blog fantastico e pieno di informazioni, complimenti davvero, ti inserisco tra i preferiti!!!
    Per la torta....SPETTACOLARE...BELLISSIMA...COLORATISSIMA!!!
    SICURAMENTE OTTIMA
    CIAOOOOO LADY COCCA

    RispondiElimina
  6. Mamma mia che emozione...quanti commenti!! :)
    Grazie tutti!

    Wiggi, ti ho risposto via mail se no qui scrivevo un papiro!! Ancora scusa per aver toppato il tuo concorso!!!

    Un sorriso happy,
    D. :)

    RispondiElimina
  7. e' una meraviglia!!
    Perfetta sotto ogni punto di vista..
    l'alzata poi della Wilton te la invidio proprio.
    ciao.

    RispondiElimina
  8. Che meraviglia!Hai un'anima da pasticciera!

    RispondiElimina
  9. Semplicemente spettacolare!! Come sempre, complimenti!!

    RispondiElimina
  10. Dile è davvero splendida!
    Complimenti...!!!

    RispondiElimina
  11. Dile, è di un'eleganza! Mi pare di capire che hai lavorato in Italy questo we.

    RispondiElimina
  12. oh mamma...ho sbagliato a scrivere nel post...ti chiedo... che cosa sono i tsp? grazie e scusami :-)

    RispondiElimina
  13. il tuo blog è magnifico mi dispiace di non comprendere l'italiano
    questa ricetta è fantastica
    bravissimo

    RispondiElimina
  14. Cavolo, grazie millissime!

    GràGrà, tsp significa teaspoon ed equivale al cucchiaino da caffè. Tbsp vuol dire tablespoon ed equivale al cucchiaioda tavola.

    Piroulie, do you speak English? I do and if you need any information I can translate it for you. Unfortunately I don't speak French....

    Ancora grazie,
    D.

    RispondiElimina
  15. Diletta è una torta spettacolare, allegra e raffinata al contempo. L'avevo già adocchiata su flickr rimanendone colpita!
    Complimenti!!!!

    RispondiElimina
  16. E' da stamane che rimango incantata ogni volta che vedo le foto di questa torta meravigliosa...

    se ti va di passare da me...c'è un piccolo giochino che Maurina mi ha passato e ho voluto condividere con alcune di voi..

    Grazie e un abbraccio.

    Sabri

    RispondiElimina
  17. mi piace moltissimo la composizione della frutta. è un vero peccato che qui more e lamponi con il lumino devi cercarli.
    Invece è molto usata la granella di nocciole come girotorta che trovo fantastico per coprire eventuali magagne.
    La crema con le uova intere la uso anche io se la voglio bella soda.
    In pratica: questa è la torta che preferisco!
    bravissima.

    RispondiElimina
  18. Daniela, Windsor4 giugno 2009 08:44

    Ma sei bravissima!!!! Mamma mia che pazienza e perfezione. Mio figlio ha appena detto: "you've got to admit, it's really cool".

    RispondiElimina
  19. Ti ho gia' detto ma ripeto... strepitosa!
    un equilibrio perfetto, sei bravissima!

    RispondiElimina
  20. grazie per il grazie...bella davvero e avendo assaggiato sia il pan di spagna...che la crema...che la granella...non stento a credere che sara' stata ottima!!! se lo sapevo passavo ad assaggiare anche le uova :)
    Baci
    la tua Se'

    RispondiElimina
  21. dileeee, se passi da noi c'è un premio per te
    ale

    RispondiElimina
  22. A tuttissimi, GRAZIE!!!!

    Un sorrisone,
    D.

    RispondiElimina
  23. Angelica deve essere l'undicenne più felice e dalle labbra più sporche di crema pasticcera del mondo!
    Complimenti! ^_^
    (ros)marina

    RispondiElimina
  24. Che spettacolo di torta! Sono felice di conoscere questo blog grazie alla segnalazione per la mappa dei foodblogger. Complimenti.
    A presto
    Alex

    RispondiElimina
  25. Che dire Diletta: meravigliosa!!

    Anch'io vorrei sapere di più dell'"impalcatura"...

    Un abbraccio a più piani!!

    B

    RispondiElimina
  26. Grazie Marina, Alex & Barbara!

    Barbara, come dicevo e' un set della Wilton che si chiama Globe Pillar Set. Lo puoi trovare da Decora (www.decora.it). Insieme alle colonne e alle sfere (che fanno parte del kit) ti consiglio di prendere anche i piatti in plastica che sono fatti apposta per essere agganciati nelle sfere. Ti metto una foto del particolare dell'impalcatura.

    Un sorriso sorridente,
    D.

    RispondiElimina
  27. complimneti per le tue creazioni !! ciao !

    RispondiElimina
  28. La torta è bellissima complimenti...davvero...oltretutto 6 molto brava nel fotografarle...complimenti!!!!!

    RispondiElimina
  29. Lori, FairySkull & Mery, grazie! :)

    RispondiElimina
  30. Sono arrivata qui dal blog di Paoletta e sei una paicevole scoperta: le tue ricette sono molto curate e dettagliate nelle spiegazioni.
    La torta che proponi è spettacolare: come fai a decorare i bordi con la granella perfettamente aderita?
    Io ogni volta faccio una gran fatica, ma non ottengo risultati così brillanti.
    Ciao

    RispondiElimina
  31. Ciao Lenny, grazie.
    Per la granella di nocciole procendo in questo modo: uso come gira torta, il tagliere tondo girevole dell'ikea che e' bello grande. Poi spalmo abbondante crema con un spatola (tenendola inclinata) girando la torta. Poi sempre con la spatola applico abbondante granella di nocciole premendo un po'...ovviamente molta cade, la rimetto sulla spatola e la applico di nuovo nel punto vicino e cosi' per tutta la torta. Poi ricomincio da capo fino a quando la copertura e' omogenea. Alla fine la granella caduta sul piatto la spazzolo via con una spazzolina e passo la spatola (tenendola piatta)premendo un po' per lisciarla e contemporaneamente girando la torta. Io non so se sia il metodo che usano in pasticceria, ma cosi' mi trovo bene. Per non sporcare in giro sotto il girello metto abbondante carta da forno cosi' e' piu' facile raccoglierla.

    D.

    RispondiElimina
  32. Proverò con la prossima torta.
    Grazie :-D

    RispondiElimina
  33. Buongiorno Diletta. Oggi ho avuto il piacere di averti conosciuta tramite il blog Tzatziki...
    ed ho trovato un nuovo blog pieno di meraviglie.
    Che bravura !!! Questa torta alla frutta è uno spettacolo. Ma... hai fatto corsi di pasticceria ?
    Ti inserisco nei Preferiti.
    Volevo dirti che sabato sono a pranzo da amici a Portovaltravaglia e non mancherò di salutare il tuo bel Lago Maggiore.
    A presto. Virginia

    RispondiElimina
  34. mi sono completamente persa in questa torta !!!
    è meravigliosa, non ho parole e mi sto mangiando le mani, quanto la voooorrreeei ora !!!!

    RispondiElimina
  35. Giulia bregonzio29 maggio 2011 20:04

    ti posso chiedere che metodo hai usato per far aderire così bene la granella ai lati? cmq bravissima :) è spettacolare! credo che la proverò per il compleanno di mio padre :)

    RispondiElimina
  36. ti posso chiedere che metodo hai usato per far aderire così bene la granella ai lati? cmq bravissima :) è spettacolare! credo che la proverò per il compleanno di mio padre :)

    RispondiElimina
  37. Ciao Giulia,
    Guarda uno dei commenti sopra il tuo (quello di Lenny). Se non ti sembra chiaro, fammi un fischio!
    E per qualsiasi altra cosa sono qui!

    Un sorriso e grazie,
    D.

    RispondiElimina
  38. ok grazie mille!! non avevo visto scusa :P proverò ma mi sembra il metodo migliore che ho letto in effetti! :)

    RispondiElimina
  39. Ciao, mi chiamo Agata, sono siciliana e ieri grazie alla tua ricetta ho realizzato la prima torta di compleanno per il mio fidanzato, grazie ai tuoi consigli è stato molto semplice.
    Complimenti ancora anche per le foto. A presto

    RispondiElimina
  40. Agata, grazie tantissimo a te!
    Un sorriso bello, .
    D.

    RispondiElimina
  41. ciao è stupenda :DDD cm fai a nn far scurire la frutta sulla torta?io ho provato cn la gelatina....ma nessun risultato soddisfacente xkè essendo k nn è liscia dove si riempie d più e dove no!! grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Proprio con la gelatina. La faccio sciogliere bene ( io uso quella neutra che si compra dai riventiditori di materiale per pasticceria) con un goccio d'acqua e quando è bella fluida la spennello per bene.

      Elimina
  42. Complimenti per l'aspetto estetico e la spiegazione, ho provato a seguire le indicazioni della torta più piccola ed è venuta buonissima, soprattutto la crema...grazie e conserverò gelosamente i tuoi attenti consigli!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buon giorno!
      sono contenta che ti sia piaciuta.
      Grazie per averla provata.
      Un bel sorriso,
      D.

      Elimina