lunedì 29 giugno 2009

Millefoglie con Crema Chantilly alla Camomilla e Fragole

Strawberry&Camomile Mille feuille

Questa dovete provarla perchè è buonissima! Ho scoperto che "mangiare le tisane" mi piace da matti e dopo il rotolo, ho pensato che avrei voluto fare qualcosa di più spregiudicato; Lydia con le sue tartellette sbriciolate mi ha aperto un nuovo orizzonte: usare una tisana per fare una crema...non sto scherzando, io non ci avevo mica pensato! Così nonostante cellule, fusioni, caldo torrido (ben 30°C!!!) oggi mi sono data da fare. Non vi nascondo che mentre la camomilla era in infusione nel latte (se va bene con l'acqua perchè non nel latte???), mi sono venuti un po' di dubbi....ma saprà di camomilla? ma 4 bustine sono troppe? troppo poche?......Insomma ero quasi convita che avrei fatto il reportage di una ciofeca e invece no!!!

MILLE FOGLIE con CHANTILLY alla CAMOMILLA E FRAGOLE

Per le sfoglie
Pasta sfoglia (2 rotoli da 28x21.5cm)
1 Tbsp Zucchero
2 Tbsp Zucchero a velo

Per preparare le sfoglie caramellate ho seguito il procedimento della mille foglie al cioccolato di Pierre Hermé.
Accendere il forno a 230°C. Appoggiare sulla placca un foglio di carta da forno leggermente inumidito con un pennello e stedere il primo rotolo di sfoglia. Cospargere con mezzo cucchiaio di zucchero e quando il forno è in temperatura, infornare ed abbassare a 190°C. Cuocere per 8-10 minuti (la sfoglia inizierà a gonfiarsi), posizionare sulla sfoglia una gratella (in questo modo la sfoglia non gonfia eccessivamente) e cuocere per altri 10 minuti. Sfornare ed immediatamente portare la temperatura a 245°C. Togliere la gratella dalla sfoglia, girarla dall'altro lato, cospargere con un setaccio 1 cucchiaio di zucchero a velo e infornare nuovamente per 5 minuti o fino a quando lo zucchero si è completamente sciolto ed inizia a caramellare. Non perdere di vista il forno perchè basta mezzo minuto in più per bruciare la sfoglia. Sfornare e lasciare raffreddare completamente. Ripetere con il secondo rotolo di sfoglia.

Per la crema chantilly alla Camomilla
500ml Latte
2 Uova
90-100gr Zucchero
20gr Farina
20gr Maizena
4 Bustine di camomilla
250ml Panna fresca
4-5 Fragoloni

In una pentola portare a bollore in latte con la camomilla, spegnere e lasciare intiepidire. Nel frattempo sbattere le due uova e lo zucchero con una frusta fino a quando iniziano a diventare chiare e soffici. Strizzare molto bene le bustine di camomilla e rimettere sul fuoco fino a quando il latte riprende il bollore. Aggiungere la farina e la maizena setacciate alle uova sbattute e mescolare bene evitando la formazione di grumi. Sempre mescolando versare metà del latte sulle uova per stemperarle e rimettere tutto sul fuoco. Contare 3-4 minuti dal bollore, spegnere e raffeddare completamente mescolando di tanto in tanto. Montare la panna ben soda e incorporarla poca alla volta alla crema pasticcera fredda fino a quando si raggiunge la consistenza desiderata (io l'ho messa tutta).

Assemblaggio
Tagliare ogni rettangolo di sfoglia a metà per il lungo con un coltello seghettato. Ad un terzo della crema chantilly aggiungere i fragoloni tagliati a pezzettini. Spalmare il primo strato di sfoglia con metà della chantilly alla camomilla, coprire con la seconda sfoglia (con la parte caramellata in alto), spalmare la chantilly con i pezzetti di fragola, ricoprire con la terza sfoglia, spalmare con la chantilly rimasta e infine coprire con l'ultimo strato di sfoglia. Se lo si desidera cospargere con delle mandorle a lamelle, precedentemente tostate.

Strawberry&Camomile Mille Feuille

La millefoglie deve essere assemblata poco prima di essere servita in modo che la sfoglia rimanga croccante. Ovviamente si possono preparare le sfoglie e la crema in anticipo, tenendole rispettivamente a temperatura ambiente e in frigorifero. E' comunque meglio usare le sfoglie caramellate il giorno stesso perchè lo zucchero potrebbe inumidirsi.

Chantilly Cream with Camomile

Un sorriso calmo,
Diletta

26 commenti:

  1. Interessantissima la tecnica per cuocere la sfoglia, appena ho visto la foto ho pensato che le sfoglie erano perfette! La copio, e le utilizzerò senz'altro, grazie!

    RispondiElimina
  2. Bellissimo davvero questo millefoglie!Si sente molto la camomilla nella crema? Bacioni Sofy

    RispondiElimina
  3. davvero squisita!! con la camomilla non l'ho mai sentita sicuramente una vera bontà!!

    RispondiElimina
  4. Dile, questa millefoglie è di una dolcezza incredibile...e sottoscrivo il commento di Cibou: la cottura della sfoglia è perfetta!

    RispondiElimina
  5. Mi piace molto l'idea della crema aromatizzata alla camomilla: la voglio provare al più presto, ma avendo a disposizione quella essiccata e raccolta a mazzeti, dovrò un po' sperimentare per le dosi.
    La sfoglia è superba: copio il procedimento di cottura :))

    RispondiElimina
  6. Dile, è fantastica!!!Interessantissima l'idea del latte aromatizzato...

    RispondiElimina
  7. Complimenti è una meraviglia e la tecnica che hai usato mi piace da tanto da provare la prossima volta che mi trovo la sfoglia!

    RispondiElimina
  8. questo millefoglie è veramente una delizia e la crema aromatizzata alla camomilla mi intriga tantissimo
    Complimenti per l'idea
    Un bacione
    fra

    RispondiElimina
  9. Davvero patticolare patticolare questa ^_^
    Chissà che saporino delicato con la camomilla, e la sfoglia poi è uno dei miei impasti base preferiti :)

    RispondiElimina
  10. anche io adoro la mille foglie.. l'idea della camomilla è proprio particolare.... proverò , si si , proverò!

    RispondiElimina
  11. Bravissima! è una meraviglia questo dolce!!il millefoglie è uno dei nostri preferiti: croccante e morbido allo stesso tempo!
    un bacione

    RispondiElimina
  12. Dile, pensa che io non l'ho mai fatta la millefoglie!!!!
    Sei un drago, mi ripeto, cottura perfetta.
    Felice di essere stata involontariamente ed immeritatamente tua musa ispiratrice.
    Un bacio

    RispondiElimina
  13. La crema alla camomilla proprio mi mancava...che bella idea!

    RispondiElimina
  14. davvero bella!mi lasi per favore il link nel commetno??

    RispondiElimina
  15. Che fantasia e delicatezza...mi hai colpita!

    RispondiElimina
  16. Grazie millissime! :)
    La camomilla nella crema si sente pero' rimane un gusto molto delicato. Proprio perchè non volevo ucciderlo ho aggiunto le fragole solo in uno strato. Ovviamente la crema puo' essere aromatizzata come si preferisce!
    Un sorriso che si sta bevendo una tisana alla faccia del caldo torrido,
    D.

    RispondiElimina
  17. Rimango senza parole di fronte a cotanta bellezza!!
    Respect;))

    RispondiElimina
  18. A questa davvero non avrei mai e poi mai pensato!
    E' davvero particolare

    RispondiElimina
  19. ma questa è veramente una meraviglia per la vista e per la gola!!!!
    la millefoglie è il dolce che prendo sempre se capito al ristorante, davvero non so resisterle, e questa tua sembra davvero uno spettacolo, con le fragole poi sembra la fine del mondo!!! gnammmmmmm *_*

    RispondiElimina
  20. Che idea carina. Proverò con qualche altro infuso, mi hai incuriosito.

    RispondiElimina
  21. Impressionante!!! Félicitation, c'est à tomber!

    RispondiElimina
  22. Ciao cara, passeggiavo nel blog di paoletta, leggevo i tuoi preziosi consigli circa i muffins...curiosa come un gattino sono entrata nel tuo mondo...
    Son contenta di conoscerti! mi piace davvero tanto il tuo blog :-)
    Che bello ho 2 fratelli che vivono in England (anche tu vero?) da 15 anni...
    Un bacione e a presto...continuo il giro perlustrativo ;-)

    RispondiElimina
  23. C'est un de mes gâteaux préférés, mais je ne me risquerais pas à le faire... trop délicat pour moi! ta recette est pourtant originale... je vois qu'il faut utiliser les grands moyens pour le couper!!!

    RispondiElimina
  24. Ciao Diletta :) sono giorni e giorni che mi mangio questa millefoglie con gli occhi. Ne ho fatta una settimana scorsa ed è venuta veramente benissimo.. peccato aver visto questo post soltanto dopo! Mi chiedevo, ma tu hai bucherellato la sfoglia prima di infornarla? oppure no?

    un saluto (calmo:)
    Manuela

    RispondiElimina
  25. Manuela, io le sfoglie non le ho bucherellate perchè a circa metà cottura ho messo sopra una gratella per dolci come consiglia Hermè e sono venute molto bene!

    Un sorriso tranquillo,
    D.

    RispondiElimina
  26. ah no ecco, infatti.. anche io non le avevo bucherellate e anziché una gratella ho messo un silpat (il tappetino di silicone) che è abbastanza pesante e tiene giù tutto uniformemente. Buono a sapersi allora non ho sbagliato :) ti ringrazio per la risposta

    comunque questa millefoglie tua è di una goduria solo a vederla.. compliments, davvero

    RispondiElimina