mercoledì 8 luglio 2009

Speciale Cioccolato: Cake con Albicocche & Zenzero


Apricot & Ginger Chocolate Loaf Cake

E siamo alla seconda puntata! Dopo la crostata tiepida eccovi questo plum cake...sempre di Pierre Hermè...sempre tratto dal suo libro "Chocolate Desserts".

CAKE con ALBICOCCHE & ZENZERO

180gr Farina 00
40gr Cacao amaro
1 Tsp Lievito per dolci
125gr Albicocche secche, tagliate a pezzettini
165gr Zucchero
140gr Pasta di mandorle (*)
4 Uova grandi, a temperatura ambiente
150gr Latte intero
70gr Cioccolato amaro, a pezzettini
55gr Zenzero allo sciroppo (**)
180gr Burro, fuso e tiepido

(*) Questi sono gli ingredienti della ricetta originale. Io però non ho trovato la pasta di mandorle (teoricamente questa differisce leggermente dal marzapane per la percentuale di zucchero usato, circa il 55%) e quindi ho pensato che i 140gr richiesti potessero essere sostituiti da 70gr zucchero e 70gr farina di mandorle.
Quindi, gli ingredienti con le mie modifiche sono:

180gr Farina 00
40gr Cacao amaro
1 Tsp Lievito per dolci
125gr Albicocche secche, tagliate a pezzettini
200gr Zucchero (165gr + 70gr = 235gr, che io ho ridotto)
70-80gr Farina di mandorle
4 Uova grandi, a temperatura ambiente
150gr Latte intero
70gr Cioccolato amaro, a pezzettini
55gr Zenzero allo sciroppo (**)
180gr Burro, fuso e tiepido

(**) La ricetta in inglese parla di "stem ginger" che è la radice di zenzero conservata nello sciroppo. Non so se in Italia è facilmente reperibile al supermercato come qui, però sicuramente si trova nei negozi o mercatini cinesi.

Accendere il forno a 180°C e imburarre ed infarinare uno stampo da plum cake da 22-24cm. Setacciare in una ciotola la farina, il cacao e il lievito. Ammollare le albicocche a pezzettini in una tazza di acqua bollente per 1 minuto, scolarle ed asciugarle. In un'altra ciotola unire lo zucchero e la farina di mandorle e aggiungere un uovo alla volta montando con le fruste elettriche a velocità media per 2 minuti dopo ogni aggiunta. Aumentare la velocità e montare per 8-10 minuti fino a quando il composto è gonfio e bianco. Ridurre nuovamente la velocità delle fruste ed aggiungere il latte e gli ingredienti secchi setacciati continuando a montare fino ad ottenere un composto omogeneo. Aggiungere le albicocche, lo zenzero e il cioccolato a pezzetti mescolando delicatamente con una spatola di gomma. Infine aggiungere il burro fuso sempre mescolando delicatamente. Versare l'impasto nello stampo e cuocere per 60-70 minuti (prova stecchino). A metà cottura se dovesse scurirsi troppo, coprire il cake con un foglio di alluminio. Sfornare, lasciare raffreddare per 10 minuti e poi sformare su una gratella.

Avvolto con la pellicola e lasciato a temperatura ambiente si conserva perfettamente, rimanendo umido e morbido, per almeno 5 giorni.

Apricot & Ginger Chocolate Loaf Cake

Io ho tagliato alcune fette spesse 1,5 cm (come dice Hermè questo non è un dolce da tagliare a fettine) e le ho coppate con un taglia biscotti a fiore....dai, ancora un po' di pazienza e capirete!!!
Il resto è stato mangiato in un baleno perchè questo cake è fa-vo-lo-so!!!!

Un cioccosorriso morbido,
Diletta

PS. Diletta batte Pierre 1-0! Perché? Perchè nell'immagine di questo dolce pubblicata sul suo libro i pezzetti di albicocca e di zenzero sono tutti sul fondo mentre a me si sono perfettamente distribuiti ed ho la prova:

Apricot & Ginger Chocolate Loaf Cake

Il segreto? Ho "infarinato" con della farina di mandorle le albicocche, lo zenzero e il cioccolato a pezzetti prima di unirli all'impasto...o forse è stata solo una botta di c..o!

20 commenti:

  1. Bella idea questa! Un abbinamento che mi incuriosisce molto ^_^

    RispondiElimina
  2. Ma tu ci vuoi far morire, vero??!!:D
    Questi fiorellini sono una goduria per gli occhi e, ne sono certa, anche per il palato!! E brava Diletta, tu si che sei un vero scief scientifico che riesci a distribuire bene i tuoi pezzettini magici, altro che Pierre;))

    RispondiElimina
  3. Vade retro!!!!!!!!
    Accidenti, questa foto bisognerebbe mandarla a Pierre

    RispondiElimina
  4. Dile ma che figata di foto!!!
    E che palle con sto libro!!! Mi vuoi proprio male, eh???
    Chissà se trovo in saldo anche Pierre Hermè...
    A questo punto, non posso più esimermi!

    RispondiElimina
  5. ha un aspetto davvero delizioso!!! anche se lo zenzero abbiamo provato a prenderlo e lo abbiamo assaggiato con la punta della lingua ma sapeva di svelto dei piatti piccante e l'abbiamo lasciato stare uaah però non so l'effetto nei piatti, anche se immagino data la sua popolarità che non sia niente male :)

    RispondiElimina
  6. Il tuo cake è perfetto, i pezzetti sono ben distribuiti e le foto sono davvero meravigliose!
    L'abbinamento albicocche/cioccolato, poi, mi sembra azzeccato e per niente scontato.

    Diletta un abbraccio!

    RispondiElimina
  7. Concordo con tutte..ci vuoi far morire..! Dopo aver visto queste cose, come si fa a non preparale e poi mangiarle?
    Complimenti sei bravissima.
    Buona serata.

    RispondiElimina
  8. E brava!!! Diletta batte Pierre 10 a zero!

    RispondiElimina
  9. belle le foto, e godurioso il dolce... mi piace anche la presentazione.... che resta da dire... come al solito brava!

    RispondiElimina
  10. Il connubio mi piace tantissimo e le foto sono spiritosissime, brava!

    RispondiElimina
  11. ihihih hai battutto pierre hermes e vaiiiiiiiiii:):) Sono contenta, ma non solo per questo, anche perchè ho scoperto un blog stupendo:) A presto:)

    RispondiElimina
  12. Ce cake me semble parfait! J'en prendrais bien un morceau...

    RispondiElimina
  13. diletta...diletta...ti rpego..basta!no avvero..non puoi fare tutte queste cosine dolci cioccolatosissime ,...e mostrarcele...no perchè poi ci tocca rifarle emangiarle se no' ce le sogniamo di notte....:D

    RispondiElimina
  14. Ciao Girls! thanks!!
    Dai non odiatemi e' rimasta solo l'ultima puntata!!!
    Un sorriso,
    D.

    RispondiElimina
  15. ecco ora svengo!!!! posso averne una fettina, questo cake mi fa impazzire!!!
    Un bacione
    fra

    RispondiElimina
  16. Uh, che sciccheria! Albicocche, zenzero, cioccolato amaro e mandorle: è veramente uno spettacolo.baci

    RispondiElimina
  17. provato ieri sera per avere una merenda sfiziosa per i bambini oggi: ho seguito alla lettera le tue istruzioni ed è riuscito in una maniera portentosa. grazie Diletta: buonissssssssimisssssimo!!!!!!
    silvia - piacenza

    RispondiElimina
  18. Grazie Silvia per essere passata a dirmelo!! Sono contenta...questo e' uno dei mie cake preferiti!
    Un sorrisetto,
    D.

    RispondiElimina
  19. ciao, complimenti per le ricette. Ma 1tsp di lievito per dolci cosa vuol dire? E secondo te se al posto della radice di zenzero mettessi dello zenzero in polvere?

    RispondiElimina
  20. Ciao!
    1tsp= 1 cucchiaino

    E secondo me si', puoi aggiungere lo zenzero in polvere ma devi stare attenta/o a non metterne troppo! io proverei con un cucchiano raso.

    Un sorriso e buon cake,
    D.

    RispondiElimina