giovedì 14 gennaio 2010

Aglio, Olio e Peperoncino alla Perdomi

Post@ L@ P@st@

Già perchè anche io, come Wiggi, per il concorso di Tzatziki scendo in campo con l'artiglieria pesante...cioè con la pasta aglio, olio e peperoncino della mia mamma che per me è la più buona che c'è!!
Oltre agli ingredienti canonici la sua versione prevede capperi e prezzemolo, che non vengono solo aggiunti alla fine ma cotti insieme al resto; ed è proprio nella cottura dell'olio che sta il tocco originale della cheffa di casa: si mette tutto in un pentolino a freddo con un mestolino di acqua e....
....non ci credete???? Provare per credere!!!!!!!!!

PASTA AGLIO, OLIO & PEPERONCINO alla PERDOMI
Per 4 persone (*)

320-400g Spaghetti Garofalo n.9 o Spaghetti Grossi Coop
8 Tbsp Olio extravergine d'oliva (quindi circa 2 cucchiai a testa)
4 Spicchietti di aglio
Peperoncino q.b. (a noi piace bella hot, quindi circa 2-3 peperoncini piccoli secchi sbriciolati)
1 Manciatina di capperi sottosale di Pantelleria grossolanamente sciacquati
1 Pugnetto di foglie di prezzemolo
1/2 Mestolino di acqua

Mettere in un pentolino tutti gli ingredienti a freddo, cuocere a fuoco moderato fino a quando l'acqua si è quasi ritirata tutta e spegnere. Questo è il punto importante, l'olio non deve friggere....quindi, riportando le parole della cheffa, "togliere da fuoco un attimo prima che l'olio vada in cottura senza acqua". Condire, far saltare brevemente, servire e...

Ehm, lo so che i più intransigenti di voi avranno già più volte storto il naso...ecco a questo punto voi non leggete e andate direttamente al sorriso finale...

....e mangiare:
1) così come è (tanto è abbastanza stravolta lo stesso!..) oppure..
2) con abbondante parmigiano (intendo...chi vuole!!...ognuno nel proprio piatto!!!) o...
3) con una spolveratina di bottarga di tonno (sempre chi vuole..e sempre nel proprio piatto!!!) o...
4) con un cucchiaio di briciole di pane tostato (a questo punto lorsignori intransigenti...fucilatemi pure!!....)

Pasta Aglio, Olio e Peperoncino


Un sorriso rosso fuoco,
D. gnam

PS. Giusto perchè repetita iuvant...con questo post partecipo al contest Post@ L@ Past@ di Lydia&Friends in collaboration con Pasta Garofalo:

21 commenti:

  1. Che belli!

    Io non storco il naso e assaggerei volentieri: li proverò quanto prima.

    Grazie a te a al tuo sorriso,
    B

    RispondiElimina
  2. eh non vale voi arrivate con la cavalleria:D

    RispondiElimina
  3. Buonissimi! Storcere il naso no..."arricciarlo" per sentire tutti questi profumi si!!!
    Ciao Arianna

    RispondiElimina
  4. Interessantissima questa cottura! Dovrò provare... anche a casa mia la pasta con il peperoncino piace bella hot!

    RispondiElimina
  5. @ Diletta, Buon Anno !!!
    Complimenti per la ricetta della tua mammma.
    La foto è bellissima !!!
    Virginia

    RispondiElimina
  6. Di' la verità, te li sei messi in valigia gli spaghetti garofalo e coop, mica li trovi lassu?!?

    RispondiElimina
  7. bellisima e gustosissima rivisitazione!!! da provare al più presto!!!
    ciao

    Terry

    RispondiElimina
  8. Ti sei giocata il jolly pure tu, eh?
    Bellissime le foto!
    Sai che oggi a pranzo quasi quasi...

    RispondiElimina
  9. ma wow.... ma che belli, buoni fantastici.... si vabbè io ci provo a stare a dieta, ma con tutta sta pasta che spopola...... 'na fatica!

    RispondiElimina
  10. che foto!!!
    che testata!

    la mangerei solo per quanto fa voglia a guardarla!!

    RispondiElimina
  11. Notevole e assolutamente da provare!!!!!

    RispondiElimina
  12. Ciao! ottima questa pasta! a noi piace molto piccante!basta pocoe e ne viene un primo piatto fantastico!
    un bacione

    RispondiElimina
  13. wow! hai scelto un piatto che sembra facilissimo e che invece deve proprio essere fatto ad opera d'arte, per apprezzarlo sul serio... io di solito non ci metto i capperi ma... proverò!

    RispondiElimina
  14. Partecipa anche tu al concorso de La Cucina Italiana:
    LA TAGLIATELLA NAZIONALE

    Per info:
    http://www.lacucinaitaliana.it/default.aspx?idPage=862&ID=337208&csuserid=2112&ar=

    Scade il 10 Febbraio 2010.
    Buon lavoro!

    RispondiElimina
  15. che foto coreografica! Brava!!!

    RispondiElimina
  16. I am glad you could not resist pasta for so long...

    RispondiElimina
  17. Grazie a tutti!!!

    Lisi, I can't resist to Aglio&Olio....

    Un sorriso di corsa che fra poco cade la connessione...mannaggia,
    D.

    RispondiElimina
  18. Ciao,
    bella re-interpretazione; la provo. Io ne conosco una dove prima si fa soffriggere (ma non tanto) aglio e peperoncino, poi si mette un mestolo d'acqua di cottura e si fa stufare bene l'aglio che poi va "spalmato" sul tagliere col coltello e reinserito in padella. La pasta si aggiunge in padella risottando.
    In bocca al lupo; questa è la mia:

    http://artetecaskitchen.wordpress.com/2009/12/13/posto-la-past-cacio-e-pepe-alla-giudia/

    Ciao
    Fabrizio

    RispondiElimina
  19. Una ricetta DA PODIO: con tutto che ho 39 di febbre un bel piattino me lo farei subito subito :-D
    Belle anche le varianti :-)
    In bocca al lupo !!!

    RispondiElimina
  20. Fabrizio e Jajo, grazie!!!
    In bocca al lupo anche a voi!!!

    Un sorriso,
    D.

    RispondiElimina
  21. Davvero spettacolare... complimenti.. bacio

    RispondiElimina