lunedì 10 settembre 2012

Un Post Che Non C'è: Conserva di Pomodori



Post piccino picciò per condividere una non ricetta. D'estate e d'inverno mi lamento, sempre dietro ai pomodori: d'estate perchè ce ne sono sempre troppi, più della nostra capacità di consumarli e d'inverno perchè non ce ne sono (mi raccomando la stagionalità!) e mi mancano. Così da qualche anno li metto sotto vetro....ma non come passata. Di passate "buone e giuste" ne trovo, quello che mi piace ritrovare quando le giornate son corte e un po' grigie, è proprio il sapore del pomodoro fresco; e questo è fino adesso il modo migliore che ho trovato (me l'ha passato la mia mum) per invasare il sole estivo e tirarlo fuori quando mi vien un po' di nostalgia.

POMODORI in CONSERVA

Pomodori maturi ma sodi
Barattoli di Vetro

Con molta pazienza (avrei dovuto aggiungerla agli ingredienti) sbucciare i pomodori, tagliarli a metà e "strizzarli" per eliminare semi e parte acquosa. Mi raccomando la strizzatura fatela su un colino così da recuperare l'acqua dei pomodori che ultimamente va molto di moda. Invasare i pomodori stretti stretti, tappare, immergerli in acqua (che superi di 1-2cm i tappi) e farli bollire per 30'. Lasciare raffreddarecompletamente nell'acqua affinchè si crei il vuoto e metterli in dispensa. Utilizzare a piacere, io di solito faccio un sughetto fresco.

Con lo stesso metodo metto via i datterini o i pomodori ciliegina da mettere sulla focaccia o sulla pizza: si tagliano a metà, si strizzano delicatamente, si invasano, si sterilizzano et voilà l'estate è pronta da servire in inverno.

Li metto via semplicemente, senza alcuna spezia o erba aromatica ma nulla vi vieta di aggiungere nei vasetti qualche foglia di basilico o dell'aglio.

Un sorriso rosso,
D.

14 commenti:

  1. Cosi facile?Senza bollire, senza schizzi...cosi a freddo?Mi piace troppo per non provare!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lilly esatto, tutto a freddo!
      A noi piacciono molto perchè ci puoi fare sia il sughetto fresco che quello al poodoro vero e proprio, basta farli cuocere e restringere di più.
      Provali!
      Un sorriso,
      D.

      Elimina
  2. Ciao
    Complimenti per il blog e per le bellissime foto. Se ti piacciono le ricette di cucina tradizionale piemontese vieni a trovarmi http://cucinapiemontese.blogspot.it

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Fabrizio,
      ma ti posso dare un consiglio?
      Lasciando questo tipo di commenti-spam non metti voglia di fare un salto da te per scoprire chi sei.

      Elimina
  3. Col basilico, è proprio così che li prepara anche la mia mamma. Un abbraccio Dile, che sei sempre come un raggio di sole.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Evviva la tua mum!
      Sei sempre un tesoro con me.
      Un abbraccio gigante,
      D.

      Elimina
  4. Diletta, nonostante la carenza di spazioe e di mezzi non ho resistito ad invasettare un po' d'estate quest'anno. Non immaginavo che si potessero conservare i pomodori crudi, ed è una scoperta bellissima, che avrei voglia di mettere in pratica finchè ce ne sono. MAgari anche per farne 2 o 3 boccacci, e aprire un po' di sole ogni tanto....vediamo!
    Un bacio grande

    Elvira

    PS; te lo dico perchè magari, come succedeva a me, ce l'hai e non lo sai di averla, la verifica delle parole (che sarà ceh sono cecata, ogni volta ci metto una vita per mettere un commento :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ed infatti avevi ragioni.....ho tolto la verifica della parole che, per inciso, non sapevo nemmeno di avere. Grazie Cibou!
      PS. Provali questi pomodori....a parte la rottura di sbucciarli, danno gran soddisfazione.

      Elimina
  5. Anche io li adoro in qs versione. Io ci aggiungo un pizzico di sale e una foglia di basico
    Quest'anno non avevo tempo di pelarli e li ho messi con la buccia. Ne ho provato un vasetto, li ho sbucciati al momento e il gusto rimane intatto :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oggi ho scoperto tanti fan di questi pomodori freschi anche d'inverno.....super!
      U

      Elimina
  6. anche io li ho preparati, ma li ho messi sbucciati interi e ho aggiunto un pochino di polpa fresca, come suggeriva izn del pasto nudo, giusto con un po' di sale integrale e basilico. ma tu li hai sbucciati senza scottarli?? un lavoro da certosino :) proverò la tua versione :) io li adoro i pomodori così semplici semplici :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Katia conosco un metodo semplice per sbucciare i pomodori senza ascoltarli: con la lama del coltello dalla parte non affilata si passa la superficie del pomodoro esercitando una leggera pressione. La buccia viene via che è un piacere.

      Elimina
    2. Ovviamente é "scottarli"....smartphone traditore.

      Elimina
  7. Non c'è niente di più buono che farsi i passati di pomodori a casa, vengono più gustosi.Un ricetta molto semplice che farò senza dubbio.Ottimo post.

    RispondiElimina