lunedì 18 ottobre 2010

Crostata con Marmellata di Fichi, Noci e Limone ed un Fiocco Rosa

Fig, Walnut & Lemon Jam Tart

Ottobre....questo è il mese dedicato alla prevenzione del cancro alla mammella e oggi a blog unificati vogliamo ricordarlo. Anni fa la pubblicità di un dentifricio concludeva così..."perchè prevenire è meglio che curare"....e nel caso del cancro (non solo di quello al seno) non c'è verità più grande. Nonostante gli sforzi notevoli che i ricercatori di tutto il mondo stanno facendo si è, ahimè, ancora lontani dalla scoperta della cura per questa malattia terribile; ecco perchè la prevenzione risulta essere fondamentale e spesso determinante per la sua sconfitta. Il cancro non guarda in faccia a nessuno e non fa sconti...mia nonna ha perso, mio zio ha vinto ma c'è stato un momento in cui sembrava la battaglia fosse finita....io ho tutto stampato nella testa e nel cuore e affronto il carico della predisposizione e della familiarità con l'unica arma che ho: la prevenzione.
Per questo post tutto rosa ho deciso di fare una crostata con la marmellata perchè è un dolce semplice e facile....così come lo è richiedere e fare i test. Ricordiamocelo sempre....con questo semplice gesto possiamo salvarci la vita e non solo, abituiamoci a renderlo parte del nostro vivere e pensare quotidiano adottando abitudini sane a 360°, anche se si tratta di qualcosa di poco conto come spazzolarsi il sorriso!

CROSTATA con MARMELLATA di FICHI, NOCI e LIMONE

Per la pasta frolla

250g Farina 00
50g Farina Integrale
90g-100g Zucchero
150g Burro
1 Uovo (o 2 tuorli)
Scorza grattugiata di 1 limone
1 Pizzico di sale

250-300g Marmellata

Fare la pasta frolla con il metodo che solitamente usate e lasciarla riposare in frigorifero per una mezz'oretta. Stenderla ad uno spessore di circa 3-4mm e foderare uno stampo da crostata di 24cm di diametro. Stendere la marmellata e decorare con le strisce formando una griglia. Cuocere in forno caldo a 180°C per circa 30-35'. Lasciare raffreddare e sformare.

Un sorriso rosa,
D.

PS. La marmellata che ho utilizzato l'ho fatta con le mie manine e non è molto dolce anche perchè il limone le regala una piacevolissima nota fresca e agrumata. Se ne utilizzate una comprata magari è meglio ridurre la quantità di zucchero della frolla.


13 commenti:

  1. Ho letto fiocco rosa e per un momento mi ero dimenticata della campagna ed ho pensato a qualche news...

    RispondiElimina
  2. WOW che bella crostata! delicatissima e realizzata veramente bene! oggi io faccio il tour del nastro rosa! :D

    RispondiElimina
  3. Ma quanto sono belli tutti questi nastri che si uniscono? Un bacio, rosa.

    RispondiElimina
  4. Dile, sai che anch'io mi sono flashata (voce del verbo "flesciare")col fiocco rosa?!??
    Evviva lo spazzolino da denti e i ricordi stampati nella testa e nel cuore perchè sono quelli che ci ricordano cosa fare. Sempre.

    RispondiElimina
  5. Bellissima crostata !!!! Bravissima

    RispondiElimina
  6. Dile sei semplicemnte fantastica! E come sono bell iquesti post rosa, uniti per una giusta causa... un bacione!

    RispondiElimina
  7. che buona la marmellata di fichi! poi se è fatta in casa...ancora meglio!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  8. Una bella ricetta per una giusta causa!

    RispondiElimina
  9. bel post. mi piacciono tutti i post oggi.
    bella crostata. anch'io ho fatto una crostata per il nastro rosa :-))

    RispondiElimina
  10. scusa ma sono stata rapita un attimo da quella rosellina di frolla...troppo bella :)

    Stamattina chiamo per la mammografia, ho passato i trentaconque senza accorgermene, me ne sono resa conto ieri scrivendo il post!! :D


    Un bacio grande!

    RispondiElimina
  11. Foto e ricette davvero carine! molto curate!
    Ci è piaciuto tanto il tuo blog ed è stato un piacere commentarti!
    Saluti da Giovanna Laura Marzia di
    http://whitedarkmilkchocolate.blogspot.com/

    RispondiElimina
  12. A me la crostata in sé commuove, poi con quella rosellina è il top.

    Per il resto sai che concordo.
    Un bacio a te
    Alex

    RispondiElimina
  13. hai ragione prevenire è meglio che curare... visita giàa fatta e ho prenotato la prossima (visto che i tempi di attesa sono di 1 anno) se passi da me c'è una piccola sorpresa per le donne pink! ciao Ely

    RispondiElimina