lunedì 4 maggio 2009

Panna Cotta Alla Vaniglia

Panna Cotta Alla Vaniglia
As usual, non ho inventato nulla...io ho solo seguito il tam tam!!! Perchè questa ricetta l'ha passata Wiggi che a sua volta l'ha scoperta spiluccando da "Ciliegina Sulla Torta"... Io di mio, ho modificato leggermente le quantità e provato a vedere se "stava in piedi"...cioè se poteva essere sformata e non solo servita come bicchierino o vasetto!!!
PANNA COTTA ALLA VANIGLIA
300ml Panna
300ml Latte
65gr Zucchero
1/2 Baccello di Vaniglia
30gr Maizena
Portare a bollore il latte, la panna, lo zucchero, i semini raschiati dal mezzo baccello e il bacello stesso in una casseruola. Togliere dal fuoco e filtrare con un colino (così si elimina la stecca di vaniglia ed eventualmente i filetti nel caso ce ne fossero...). Setacciare la maizena in una ciotola e stemperarla con il latte/panna caldo. Questo passaggio è fondamentale perchè la crema esca liscia e setosa. Aggiungendo poco latte per volta, si deve sciogliere completamente la maizena e solo quando si ottiene un composto bello liquido, lo si puo' aggiungere al resto del latte/panna. Rimettere sul fuoco e bollire per 3-5'. Io ho cotto esattamente per 4' dal bollore. Spegnere e versare nei bicchierini, vasetti o coppette, lasciare raffreddare e mettere in frigo per almeno due ore.

Panna Cotta Alla Vaniglia

Con queste dosi ho preparato tre bicchieri. Un bicchiere ho provato a sformarlo....e devo dire, prova assolutamente superata!!!! Pietro, che non è per nulla un goloso di panna cotta ne è rimasto entusiasta!!! Secondo lui, la migliore che abbia mai mangiato....

Un sorriso panna e fragola,

Diletta

2 commenti:

  1. Finalmente una panna cotta senza la colla di pesce.
    Bravissima !!!

    RispondiElimina