lunedì 10 maggio 2010

Pane Integrale con Uvetta e Rosmarino

Raisin & Rosemary Wholemeal Loaf

Eccomi di nuovo!!!.....Lo so che tempo fa avevo promesso di non fare più lo yo-yo ma in questo ultimo periodo le mie giornate sono presissime e la mia testa sempre più disorganizzata nonostate le cose da organizzare siano molte. Sto aspettando che la mia wedding planner torni dal suo viaggio di nozze così che insieme all'altra mia amica aristoricca e ormai famosa (se arrivate in fondo capirete perchè...) prendano in mano le redini del mio wedding...chè non si sa bene ancora come nè quando (ma forse un po' sì)...però si sa chi e dove!!!

L'idea di questo abbinamento insolito mi è venuta da uno dei tanti libri di cookies che mi ritrovo...i biscotti uvetta e rosmarino non li ho ancora provati, ma il pane è venuto buonissimo.

PANE INTEGRALE con UVETTA & ROSMARINO (ormai, sempre e solo Allam & McGuinnes' Style)
Per 2 filoni da 800g (uno integrale semplice e uno condito)

Per il LIEVITINO

100g Lievito madre
100g Farina manitoba
100g Acqua

Mescolare tutti gli ingredienti, coprire con pellicola e lasciare lievitare per 12-24 ore a temperatura ambiente.

Per l'IMPASTO

300g Lievitino
800g Farina semi integrale (*)
400g Acqua
20g Sale

50g Uvetta (ammollata e strizzata)
1 Piccola manciata di aghi di rosmarino

In una ciotola capiente mettere il lievitino, la farina e l'acqua. Mescolare con un cucchiaio fino a quando l'impasto assume un aspetto "grumoso", poi rovesciare sulla spianatoia e impastare per 10'. Formare una palla, coprirla con pellicola e far riposare per 20-30'. Riprendere l'impasto, cospargerlo con in sale ed impastare ancora per 20-30' minuti o fino a quando l'impasto è liscio, elastico e si ha il così detto "window effect", cioè prendendo un pezzettino di impasto e allungandolo fra le dita questo si estende fino a diventare trasparente senza lacerarsi (il glutine è pronto). Formare una palla e metterla in una ciotola leggermente unta. Coprire con pellicola e lasciarla riposare una ventina di minuti in modo che il glutine si rilassi. A questo punto dividere in due l'impasto, aggiungere solo ad una metà l'uvetta e il rosmarino ed impastare delicatamente per distribuirli uniformemente. Formare una palla sia con entrambe le metà, mettere in due ciotole leggermente unte e lasciare lievitare per 1-2 ore coperte con pellicola. Stendere delicatamente con le mani un impasto alla volta a formare un rettangolo spesso circa 2,5 cm e fare due giri di pieghe del primo tipo. Coprire con pellicola e lasciare riposare un'ora. A questo punto formare i due impasti facendo due filoni e metterli in un cestino rettangolare ricoperto con un canovaccio infarinato. La chiusura dei filoni deve essere in alto. Se invece si vuole usare la carta da forno per ricoprire il cestino, le chiusure devono stare in basso. Cospargere abbondantemente con della semola rmacinata, coprire il pane con la pellicola, richiudere i lembi del canovaccio e mettere in frigo nel ripiano in basso per 8-12 ore. Tirare fuori dal frigorifero e lasciare lievitare a temperatura ambiente (ci vorrebbero 25-27°C) per 1-4 ore. Il pane è pronto per essere infornato quando premendo con un dito, la fossetta torna su velocemente. Accendere il forno a 240°C e inserire subito una teglia in modo che si scaldi bene. Quando in temperatura, tirare fuori la teglia e lavorando velocemente, rovesciare il pane (se si è usato un canovaccio) o farlo scivolare (se si è usata la carta da forno) sulla teglia, incidere con una lametta e rimettere in forno. Spruzzare con acqua per 10 secondi in modo che si formi umidità e cuocere per 40-45'. Il pane non dovrebbe impiegarci molto di più. E' cotto quando picchiettando il fondo, questo suona vuoto.

Questo è unm pane dal gusto particolare molto adatto a sapori forti come formaggi di capra stagionati o formaggi erborinati.

Un sorriso gustoso,
D.

PS. Cara Lydiuzz, aristoricca e famosa....sei proprio una ragazza in gamba!!

Lydia & IlSole24Ore

Non c'è niente di meglio che sorseggiare un buon caffè gustando un Bacio di Alassio (stay tuned...) e leggere di una tua amica sul giornale! (Il Sole 24 Ore, Lunedì 3 Maggio 2010 nella sezione Gusto&Business).
Ah, la foto di Lydia è stata fatta da Wiggi....attentenzione chè quelle due insieme sono un'associazione a delinquere e ce ne faranno vedere delle belle!

19 commenti:

  1. noi aspettiamo di vederne!!!bellissima lydia!!!!(il pane passa solo un minuto in secondo piano ma non credo ti dispiaccia!:D)

    RispondiElimina
  2. Dilettaaaaa, chettepossino, ed io che avevo sperato che il tutto passasse sotto silenzio.
    Un bacio aristoricco

    RispondiElimina
  3. Intanto grazie per il sorriso gustoso e per i tuoi pani fragranti :-) Che dire poi, sono piena d'ammirazione per la carissima Lydia!
    Un bacione goloso
    P.S. In bocca al lupo per il wedding ;-)

    RispondiElimina
  4. Wow! che bell'articolo!
    per il wedding...l'importante è che ci sia "con chi" poi il resto si fa! ;-D

    RispondiElimina
  5. Sono sicura che il wedding sarà un successone con queste due "grandi" ad aiutarti!!
    Cavoli mi ero persa l'articolo su Lydia :-/ fortuna che ce lo hai detto...volo sul sito del Sole24 ore a vedere se riesco a scovarlo :)

    RispondiElimina
  6. Considerando che non ho parole per la persona che ci nascondeva questa cosina qui e che quindi nemmeno nominerò...cominciando a breve a pensare ad un più concreto "scompa a vita!" :PPPP ahahahaha...aggiungo che non ho nemmeno parole per questo pane e non solo perchè è spettacolare come al solito ma perchè è l'incipit di profumo di matrimonio. Ora non è che voglia "rubare" troppo a questo blog, già lo saccheggio a piene mani per le ricette ;) e per la tipologia di saluti...ma se un giorno mi sposerò darò la bella notizia con un bel pane profumato...davvero non avevo mai pensato ad una modalità più intima, buona e vera quale quella della fragranza del pane appena sfornato!
    Che dire. In bocca al lupo Diletta e se trovi un minuto vai a riprendere la tua e sottolineo TUA amica omertosa! hehehehe :PPP

    RispondiElimina
  7. Cara maestra,
    vengo qui a dirle che questa settimana faccio i compiti, partendo da questi filoni, anche se omettero' l'uvetta perche' in fondo non sono un'allieva cosi' diligente, ma se non parto da qualche parte per imaprare a fareil pane per bene non arrivero' mai.
    Sappia che se il tutto mi viene una ciofeca lei e la blogosfera tutta ne resterete ovviamente all'oscuro :))

    PS: la ringrazio per averci fatto sapere di Lydiuzz, sono gia' passata a farle una lavata di testa perche' non e' possibile che certe cose passino sotto silenzio!!!!!

    RispondiElimina
  8. AH, a proposito...ma che bella notizia!!!!!!!!

    RispondiElimina
  9. Uff io non ho la pasta madre...e poi la wedding planner?!?!?! Wow, che figata! raccontaci,eh?!
    Ma dai Lydia sul sole 24 ore con la foto di Virginia? e contornato da un bacio di Alassio...direi una domenica mattina strepitosa!
    Castagna

    RispondiElimina
  10. ben tornata mia cara e complimenit per il pane....
    come procede??ma quand'e' che e' il tuo matrimonio??
    a presto,de

    RispondiElimina
  11. Ciao! il sapore rustico della farina integrale..abbinato con le uvette molto dolci ed il profumo del rosmarino....si si, ci piace proprio!
    ah..complimenti anche per l'articolo!
    bacioni

    RispondiElimina
  12. proprio stamattina ho pensato... è da un pò che non vedo un post di Diletta ed ora eccolo! splendido pane!!!! splendida foto! ciao Ely

    RispondiElimina
  13. mi sa che nell'associazione a delinquere ci stai pure tu!:-)

    complimenti per lo splendido pane!

    ciao

    RispondiElimina
  14. Diletta...ma qui i matrimoni "fioriscono"!

    Bene, bene: intanto ti faccio i complimenti per questo ottimo pane e ti lascio un abbraccio,

    B

    RispondiElimina
  15. ti sposi? wow!

    il tuo pane mi ricorda il pan di ramerino. o il castagnaccio. insomma, sa proprio di buono...

    RispondiElimina
  16. una specie di pan de' santi... forse...
    grazie per lo spetteguless su Lydia. Se non ce lo dicevi te da Londra, io me l'ero proprio perso!
    ;-)

    RispondiElimina
  17. Ciao Guys,
    denk u!
    :)

    Un sorriso incasinato,
    D.

    RispondiElimina
  18. Ma congratulazioni!!!Che bella notizia che ci dai!pane strepitoso e due amiche fantastiche..che volere di più?

    RispondiElimina
  19. Bello questo pane :-)
    Ma dai, anche tu alle prese con il wedding???
    Baci
    antonella

    RispondiElimina