lunedì 15 novembre 2010

Fasule & Scarole

Fasule & Scarole

....Fagioli & Scarola...
Questa zuppa è uno dei cavalli di battaglia autunnali del mio papà grazie al quale il mio sangue è arricchito per un buon 25% dal rosso "Avellino". L'indivia scarola, infatti è una delle verdure cotte che si ritrovano più frequentemente nella cucina avellinese e campana in genere. In questo periodo ne faccio grandi scorpacciate perchè nella versione veloce si prepara in un attimo e anche a P., campano verace, piace molto; consumata con un giro di olio extravergine e una fetta di pane casereccio tostato è davvero uno dei nostri piatti "coccola" preferiti di questa stagione.

FASULE & SCAROLE
Per 4 persone

1Kg Indivia scarola
250g Fagioli cannellini secchi
1 Cipolla media
1 Spicchio d'aglio grosso
150g Pomodori pelati
50g Guanciale
4 Fette di pane casereccio
Sale
Peperoncino
Olio extra vergine

Mettere a bagno di fagioli in abbondante acqua per 12 ore, scolarli, sciacquarli e lesserli al dente. Pulire la scarola e cuocerla in acqua bollente, togliendola a metà cottura. In un tegame a bordi alti (tipo tegame di coccio) o in una pentola mettere un giro abbondante di olio e fare appassire la cipolla tagliata a fettine, l'aglio e il guanciale a cubetti piccoli. Unire i pelati spezzettati, i fagioli lessati e scolati, e alla fine la scarola. Aggiustare di sale e aggiungere il peperoncino (secco o in polvere) a piacere. Allungare il tutto con 2-3 mestoli del liquido di cottura dei fagioli. Cuocere a fuoco lento per 30-35'.

Questa è la versione lunga perchè si deve prevedere l'ammollo dei fagioli. Nella versione veloce si usano i cannellini in scatola (mi raccomando, quelli cotti al naturale), circa 400-450g e al posto del liquido di cottura dei fagioli, il brodo vegetale (anche fatto con il dado).

Country Sourdough Bread

Un sorriso semplice,
D.

11 commenti:

  1. La scarola e fagioli...Immagino il gusto e devo provare!

    RispondiElimina
  2. Fagioli e scarole, un classico per me!!!!!!
    Un bacione

    RispondiElimina
  3. Bhe, sara' anche semplice, ma che buona!
    Io sono sempre molto pigra quando si tratta di ammollare i legumi, e per questo alla fine non faccio mai queste zuppe. La versione con fagiolo in scatola non e' la stessa cosa !

    RispondiElimina
  4. Lilly, prova perchè è davvero super!

    Lydia, oggi mi sono sentita molto te visto che sei tu la depositaria di queste belle ricette della tradizione campana!

    Sara, hai ragione...ma ogni tanto si può imbrogliare... :)

    Un sorriso bello,
    D.

    RispondiElimina
  5. riesco a vedere solo la seconda foto, e gia' mi basta!
    Ho scoperto la scarola con mia suocera anni e anni fa, ma la snobbavo convinta che non mi piacesse (invece il problema era che lei lasciava quasi cruda, ehm..vabe' :) invece ora e' una delle mie verdure invernali d'eccellenza, e proprio ieri sera l'ho mangiata stufata con l'aglio, il peperoncino e le acciughe. Mi sa che me ne compro un'altra e la faccio con i fagioli, yeah!

    RispondiElimina
  6. mamma mia..deve essere otttima!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!perfetta per questo inizio d'inverno!!!!!!!!!!!
    un abbraccio,de

    RispondiElimina
  7. Mi è venuto un sorriso leguminoso solo a leggere il titolo!! :DDDDDDDDDDDDDD
    Ottimo reminder a quello che è un piatto da rifare quanto prima...per rinfrescare piacevolmente la "memoria" del palato!
    :DD

    RispondiElimina
  8. La luce delle foto sprigiona un calore casalingo meraviglioso. E tra me e la scarola, è amore da tempo.

    RispondiElimina
  9. Dile ma che bella questa zuppa di fagioli e scarola.. e che ne dici di questo bel panozzo?? da favola.. bacino Urge ricettina del panino

    RispondiElimina
  10. Ancora Grazie!

    Cuoca Pasticciona alias Valentina, ahimè ho perso la ricetta del pane. Me la sono appuntata su un foglietto volante che ora non riesco trovare....che disordinata!

    Un sorriso rustico,
    D.

    RispondiElimina
  11. ho preso molto spunto dalla tua bellissima ricetta per prepararmi scarola e fagioli qui! grazie mille!!!

    RispondiElimina